Come anticipare i dubbi dei clienti del tuo e-commerce

11/29/2018 - Beatriz Rojo

Risolvere i dubbi dei clienti può sembrare molto semplice: dovete soltanto sedervi ad aspettare il momento in cui il cliente vi fará una domanda. Ma nonostante i visitatori della web normalmente abbiano molti dubbi,  soltanto un 2,5% si rivolge alla chat per parlare con un agente.

Per questo, la chiave di tutto sta nel capire quando intervenire per riuscire ad anticipare i dubbi che assalgono il cliente durante il processo d’acquisto.

Normalmente i dubbi si generano quando gli eCommerce sono confusionari, quando ci sono scarse informazioni sui prodotti e quando non c’é una buona attenzione al cliente pronta a dare consigli. Difatti, é probabile che senza l’aiuto di un agente, il cliente dubbioso abbandoni il carrello.

dudas-clientes

Ció significa che non offrire aiuto ai clienti si traduce in una perdita di vendite. Oct8ne però, oltre a fornire un supporto che migliora la comunicazione tra cliente ed agente, è in grado di aumentare il contatto con gli utenti fino a un 7,5%, anticipando i dubbi dei potenziali acquirenti.

Il nostro software registra i movimenti di ogni visitatore del negozio, per analizzare il suo comportamento e creare una cronologia dei prodotti visti, quelli che ha preferito e quelli che ha  aggiunto al carrello. L’agente che grazie a queste informazioni saprá in anticipo che cosa sta cercando il cliente, avrá piú possibilitá di portare a termine la vendita, moltiplicando cosí il tasso di conversione.

Oltretutto questo servizio personalizzato di assistenza online fidelizza il cliente che, soddisfatto dell’attenzione ricevuta, sará ovviamente piú propenso a tornare per un secondo acquisto.

L’aspetto interessante del software é che non è necessario che l’agente segua di continuo i movimenti dell’utente per capire quando entrare in azione per anticipare un possibile dubbio. Ci sono degli algoritmi che risparmiano questo lavoro all’agente, i cosiddetti triggers.

Che cosa fanno i trigger?

I triggers fanno sí che la chat di Oct8ne si apra in automatico quando un cliente esegue determinati comportamenti. Questa funzionalità lavora con algoritmi che aprono la chat con un messaggio predeterminato per invitare l’utente ad avviare una  conversazione con l’agente.

I trigger si attivano solitamente secondo tre parametri:

  • Secondo quanto tempo l’utente rimane nella pagina
  • Secondo quanti prodotti l’utente guarda
  • Secondo che pagina della web l’utente visita

Si potrá scegliere se attivare un trigger al compiersi solo uno dei tre parametri o al compiersi piú di uno allo stesso tempo. Anticipare i tuoi clienti aumenterá il loro interesse ed eviterá che abbandonino la web all’insorgere di un dubbio, che per lo piú avviene durante la fase di check out.

Il tasso di abbandono del carrello si aggirá sempre tra il 55% e l’80%, ma con Oct8ne si puó ridurre fino al 30% grazie al fatto che l’agente accompagna il cliente dalla visualizzazione dei prodotti al pagamento per rispondere a qualsiasi dubbio che si possa generale durante tutto il processo di acquisto.

Più dati? Il 74% degli utenti Internet acquista online 2,4 volte al mese e spende una media di 75€, non potete lasciarli andare!

Ricevi i nostri consigli per e-mail!

Contattaci

Se hai una domanda, vuoi una dimostrazione del nostro prodotto o hai bisogno di una soluzione personalizzata, siamo qui per aiutarti!

Scrivi le lettere che appaiono nell'immagine:

captcha

Per eventuali domande, inviare un'email a contact@oct8ne.com

Riceverai un'email con un link per scaricare questo "E-book"

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Per favore, compila tutti i campi.

Grazie!

C'è stato un problema, riprova piú tardi.

Riceverai un'email con un link per scaricare questo "E-book"

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Per favore, compila tutti i campi.

Grazie!

C'è stato un problema, riprova piú tardi.

Riceverai un'email con un link per scaricare questo "E-book"

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Per favore, compila tutti i campi.

Grazie!

C'è stato un problema, riprova piú tardi.